Benvenuti

GAIARINE
CAMPOMOLINO
ALBINA
FRANCENIGO

La Messa per il decimo incontro mondiale delle famiglie. Papa Francesco: «La famiglia è scuola di libertà» 


sabato 25 giugno 2022 

«Vivetela per amare le persone che Dio vi ha messo accanto. No ai veleni dell’egoismo e dello scarto. Guardate sempre avanti, la vita si fossilizza quando non accoglie la novità della chiamata»

Papa Francesco alla Messa per l'Incontro mondiale delle famiglie

Papa Francesco alla Messa per l’Incontro mondiale delle famiglie

«Proprio mentre affermiamo la bellezza della famiglia», sentiamo più che mai che dobbiamo difenderla». Quindi «non lasciamo che venga inquinata dai veleni dell’egoismo, dell’individualismo, dalla cultura dell’indifferenza e dello scarto, e perda così il suo “dna” che è l’accoglienza e lo spirito di servizio». Lo ribadisce papa Francesco durante la Messa conclusiva del X Incontro Mondiale delle Famiglie sul tema: “L’amore familiare: vocazione e via di santità”. E parlando a braccio invita ad avere il «coraggio di sposarsi».

Continua >> su Avvenire.it

X Incontro Mondiale delle famiglie, omelia di Papa Francesco (video) – Clicca qui

Siate il seme di un mondo più fraterno e il volto accogliente della Chiesa

Al termine della Messa celebrata sabato sera – 25 giugno 2022 – in Piazza San Pietro, alla presenza del Papa, nell’ambito del X Incontro Mondiale delle Famiglie, è stato consegnato ai partecipanti il mandato missionario che li impegna ad essere portatori dell’annuncio del Vangelo nel mondo. Papa Francesco legge il testo: “Fidatevi dell’Amore che Dio ha posto in voi, annunciate con gioia la bellezza dell’essere famiglia.

Care famiglie,
vi invito a proseguire il cammino
ascoltando il Padre che vi chiama:
fatevi missionarie per le vie del mondo!
Non camminate da sole!
Voi, giovani famiglie, fatevi guidare da chi conosce la via,
voi che siete più avanti, fatevi compagne di viaggio per le altre.
Voi che siete smarrite a causa delle difficoltà,
non fatevi vincere dalla tristezza,
fidatevi dell’Amore che Dio ha posto in voi,
supplicate ogni giorno lo Spirito di ravvivarlo.
Annunciate con gioia la bellezza dell’essere famiglia!
Annunciate ai bambini e ai giovani la grazia del matrimonio
cristiano. Donate speranza a coloro che non ne hanno.
Agite come se tutto dipendesse da voi,
sapendo che tutto va affidato a Dio.
Siate voi a “cucire” il tessuto della società e di una Chiesa
sinodale, che crea relazioni, moltiplicando l’amore e la vita.
Siate segno del Cristo vivente,
non abbiate paura di quel che il Signore vi chiede,
né di essere generosi con Lui.
Apritevi a Cristo, ascoltatelo nel silenzio della preghiera.
Accompagnate chi è più fragile
fatevi carico di chi è solo, rifugiato, abbandonato.
Siate il seme di un mondo più fraterno!
Siate famiglie dal cuore grande!
Siate il volto accogliente della Chiesa!
E, per favore, pregate, sempre pregate!
Maria, nostra Madre, vi soccorra quando non ci sarà più vino,
sia compagna nel tempo del silenzio e della prova,
vi aiuti a camminare insieme al suo Figlio Risorto.

fonte: VATICAN NEWS

CHIESA: matrimonio: “In ogni parrocchia un servizio pastorale di accompagnamento delle coppie in crisi”


Documento del Dicastero per i laici, la famiglia e la vita

CHIESA: matrimonio: “In ogni parrocchia un servizio pastorale di accompagnamento delle coppie in crisi”

18/06/2022

Far sì che in ogni parrocchia o comunità di sia “un servizio pastorale di accompagnamento delle coppie in crisi”. È una delle proposte contenute negli ”Itinerari catecumenali per la vita matrimoniale”, a cura del Dicastero per i laici, la famiglia e la vita, in cui si dedica ampio spazio all’accompagnamento delle coppie in crisi e alle indicazioni pastorali per l’accompagnamento degli sposi nei primi anni di matrimonio. […]

Di qui la necessità di “dotarsi di progetti di formazione destinati alle coppie che accompagneranno sia coloro che sono in crisi sia i separati, per creare le condizioni per un servizio pastorale all’altezza dei bisogni delle famiglie”. 

Continua >>

fonte: L’Azione.it

Le nuove linee guida. Matrimonio, la svolta di Francesco


 mercoledì 15 giugno 2022 

Nascono gli «Itinerari catecumenali per la vita matrimoniale”. Non soltanto nuovi percorsi per la preparazione dei fidanzati ma un progetto più complesso. Ribadito il valore della castità

Matrimonio, la svolta di Francesco

Ansa

Matrimoni che non vengono celebrati perché i giovani sembrano sempre più lontani dall’idea del “patto per sempre”, soprattutto quello religioso, e sempre più spesso preferiscono la convivenza. Matrimoni che durano sempre meno. Matrimoni la cui validità sacramentale rappresenta un serio problema.

Sono le sfide urgenti e drammatiche che la Chiesa intende affrontare in quest’anno dedicato ad Amoris laetitia – e in vista dell’Incontro mondiale delle famiglie che si apre la prossima settimana a Roma e in tutte le diocesi del mondo – perché in gioco c’è «la realizzazione e la felicità di tanti fedeli laici nel mondo». 

Nasce con questo obiettivo il documento, un testo che dà seguito all’indicazione di Papa Francesco sulla «necessità di un “nuovo catecumenato” che includa tutte le tappe del cammino sacramentale: i tempi della preparazione al matrimonio, della sua celebrazione e degli anni successivi», soprattutto quando gli sposi potrebbero attraversare crisi e momenti di scoraggiamento.

Continua >>

Fonte: Avvenire.it

Papa Francesco: “La terza guerra mondiale è stata dichiarata”, “non ci sono buoni e cattivi”. “Ucraina paese eroico”


martedì 14 giugno 2022 

Pubblichiamo uno stralcio della conversazione di Francesco con le riviste dei gesuiti che viene pubblicato oggi da “La Civiltà Cattolica”

L’incontro del Papa con i direttori delle riviste culturali europee della Compagnia di Gesù, lo scorso 19 maggio

L’incontro del Papa con i direttori delle riviste culturali europee della Compagnia di Gesù, lo scorso 19 maggio – Ansa

Lo scorso 19 maggio il Papa ha incontrato i direttori delle riviste culturali europee della Compagnia di Gesù raccolti in udienza presso la Biblioteca privata del Palazzo apostolico. L’udienza si è svolta secondo lo schema delle domande e delle risposte. Tra di loro, padre Antonio Spadaro, direttore de “La Civiltà Cattolica”. Il testo integrale viene pubblicato sul quaderno numero 4128 della rivista (vedi link sotto riportato). 

La Compagnia è presente in Ucraina, parte della mia Provincia. Stiamo vivendo una guerra di aggressione. Noi ne scriviamo sulle nostre riviste. Quali sono i suoi consigli per comunicare la situazione che stiamo vivendo? Come possiamo contribuire a un futuro di pace?

“Per rispondere a questa domanda dobbiamo allontanarci dal normale schema di «Cappuccetto rosso»: Cappuccetto rosso era buona e il lupo era il cattivo. Qui non ci sono buoni e cattivi metafisici, in modo astratto. Sta emergendo qualcosa di globale, con elementi che sono molto intrecciati tra di loro”. […]

Quali segni di rinnovamento spirituale vede nella Chiesa? Ne vede? Ci sono segni di vita nuova, fresca? 

“È molto difficile vedere un rinnovamento spirituale usando schemi molto antiquati. Bisogna rinnovare il nostro modo di vedere la realtà, di valutarla. Nella Chiesa europea vedo più rinnovamento nelle cose spontanee che stanno nascendo: movimenti, gruppi, nuovi vescovi che ricordano che c’è un Concilio alle loro spalle. Perché il Concilio che alcuni pastori ricordano meglio è quello di Trento. E non è un’assurdità quella che sto dicendo”. […]

Fonti: Vatican news e Avvenire.

Testo integrale della conversazione con Papa Francesco. Clicca qui.

CAMMINAMONTI 2022: sono in distribuzione gli ambiti libretti della nuova edizione


In collaborazione con i CAI della diocesi di Vittorio Veneto

10/06/2022 di Alessio Magoga 

Per gli appassionati delle escursioni in montagna, il settimanale L’Azione ripropone il famoso libretto Camminamonti sul quale raccogliere i timbri dei rifugi raggiunti durante l’estate.
La consolidata iniziativa, giunta alla 28° edizione, si avvale della collaborazione delle sezioni CAI diocesane, e conta sulla partecipazione di centinaia di escursionisti che condividono l’amore e il rispetto per le Terre Alte.
Gli itinerari speciali proposti nel libretto Camminamonti non potevano quindi, non prendere spunto dall’Anno internazionale dello sviluppo sostenibile delle montagne, che l’ONU ha dedicato al 2022.

Continua >>

Dove trovare i libretti 2022. Clicca qui.

SINODO “CAMMINARE INSIEME” – Fase diocesana


Nel sito della diocesi il documento di sintesi diocesana per il Sinodo

Nel sito della diocesi – www.diocesivittorioveneto.it – è stato caricato il documento di sintesi diocesana per il Sinodo. Ad ogni Chiesa locale, infatti, viene chiesto di consegnare il frutto del proprio discernimento in un documento di sintesi. Lo scopo della sintesi è raccogliere ed esprimere i frutti del processo sinodale fin qui sviluppato nelle diverse realtà della nostra diocesi, in modo che siano comprensibili anche a chi non vi ha partecipato, indicando come la chiamata dello Spirito Santo alla Chiesa è stata compresa nel contesto locale.

fonte: L’Azione.it (edizione del 15 maggio 2022)

DIOCESI: giovani a piedi a Roma per la beatificazione di Luciani


Dal 30 agosto al 4 settembre, aperte le iscrizioni

DIOCESI: giovani a piedi a Roma per la beatificazione di Luciani

02/05/2022

Dal 31 agosto al 4 settembre si terrà un pellegrinaggio dei giovani (18-30 anni) delle diocesi di Vittorio, Belluno e Venezia, verso Roma per la beatificazione di papa Luciani. L’iniziativa è stata chiamata “Beatoyou” e vuole essere un’opportunità significativa di riflessione e di ricerca, oltre che di fraterna condivisione tra giovani di diocesi diverse ma vicine, accomunate dal legame con papa Giovanni Paolo I. Il cammino avrà due tappe a piedi, per un totale di 40 chilometri circa. 

Continua >>

Papa Francesco consacra Russia e Ucraina al Cuore Immacolato di Maria


25 Marzo 2022

Nella solennità dell’Annunciazione, Papa Francesco bussa al cuore di Maria per consacrare a lei la Chiesa, l’umanità intera, il popolo ucraino e quello russo.
“Notizie e immagini di morte continuano a entrare nelle nostre case. La guerra in Ucraina provoca paura e sgomento. Ritorniamo a Dio, ritorniamo al suo perdono”, ha detto il Pontefice.
“Non si tratta di una formula magica, ma di un atto spirituale”, ha proseguito il Papa. “È il gesto del pieno affidamento dei figli che, nella tribolazione di questa guerra crudele e insensata che minaccia il mondo, ricorrono alla Madre”.

Atto di consacrazione al Cuore Immacolato di Maria – testo integrale


“Sono qui a lodarti” – The Grateful Band

“Il nostro gruppo è formato da genitori e ragazzi che animano le messe la domenica con i gruppi di Azione Cattolica. Quest’anno avremmo dovuto concludere il lavoro svolto nei gruppi sulla “Laudato sii” con un concerto il 24 aprile, ma il protrarsi della situazione di emergenza ha cancellato questo evento. Abbiamo voluto restare vicini tra noi e alla comunità manifestando la nostra fede con il miglior modo che conosciamo: la musica.”.

Stefano Rizzetto